Bob Brookmeyer, “A Felecidade” A sera A sera vanno le coppie di amanti lentamente attraverso il campo, donne sciolgono i loro capelli, commercianti contano i soldi, sul giornale della sera leggono ansiosi i borghesi le novità, fanciulli agitano piccoli pugni dormono sonni profondi e lunghi. Ognuno compie le proprie azioni adempie al sublime dovere, borghesi, poppanti, coppie di amanti – … Continua a leggere

alzati Lazzaro..

E’ che sono un pò stufo. Ma si può cominciare un discorso così? Dovete smetterla di darmi retta. sempre che qualcuno poi lo abbia mai fatto.. Sono stufo di fare il dispensatore di verità, quello che la sa lunga, e spargere consigli come fosse letame,per poi accorgermi io stesso che non ho proprio niente da dire a nessuno. Che ripeto -male- … Continua a leggere

quell’esercito di colletti bianchi

premetto: riflessione dovuta solo ad una probabile festa in discoteca.. “Lo stile è uno strumento utile per dire quello che hai da dire, ma quando non hai più niente da dire lo stile è un cazzo moscio di fronte alla mirabilissima fica dell’universo.” Li odio tutti. E se vi scandalizza l’uso di un termine così, non so che farci. C’è una … Continua a leggere

non ci credo!

Io non capisco come cazzo faccio a ficcarmi in certi casini..dico, pure gli asini imparano col bastone e la carota! Dico, se penso alla fila di stronzi che verranno in processione a dirmi “te l’avevo detto..”,”Io ti avevo avvisato..”. Io mi sono fidato, punto. Per l’ennesima dolta di una marea di cazzate, è vero, e non pensate che non abbia sbattuto ripetutamente … Continua a leggere

apertura..

Era da un secolo che ci pensavo..Scriverò qui. Storie. Poesie. Mie e di altri. In generale roba da leggere, sperando che a qualcuno interessi davvero. Chissà quanti ce ne sono in rete di blog così..ma proviamo. Scrivete qualsiasi cosa, ma vi prego risparmiatemi mielosità tipo frasi da libro di Moccia che potrei stare male -per altro non solo io..- intanto date una lettura a questo.. … Continua a leggere